Albo degli Striscioni

Il 6 settembre 2012 l’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive del Ministero dell’Interno ha introdotto l’Osservatorio dell’Albo Nazionale degli Striscioni.

In pratica, già dalla stagione 2012-2013, le tifoserie potranno esporre negli stadi (sia per le partite in casa che per quelle in trasferta) solamente gli striscioni che sono stati autorizzati e inseriti all’interno dell’Albo degli Striscioni.

L’albo degli striscioni è consultabile a questo indirizzo http://www.osservatoriosport.interno.it/area%20tifosi/striscioni_serie_a.html.

Esiste un’albo degli striscioni per la Serie A, uno per la Serie B e uno per la Lega Pro.

Sempre sul sito dell’Osservatorio Sport sono presenti le normative di riferimento:

Determinazione n.26/2012 del 30 maggio 2012

REGOLE PER L’ESPOSIZIONE DI STRISCIONI
16. Restano ferme le regole generali dettate dalla determinazione nr.14 dell’8 marzo 2007 sull’ammissione o meno di talune manifestazioni esteriori e la relativa autorizzazione, con particolare riferimento all’introduzione di striscioni non autorizzati e di strumenti per la diffusione sonora.
17. I responsabili dei GOS, prima dell’inizio della stagione sportiva 2012/2013, avranno cura di inviare all’Osservatorio l’elenco e le fotografie degli striscioni autorizzati in via definitiva per tutta la stagione negli impianti sportivi di competenza; l’elenco sarà reso disponibile nell’apposita area del sito dell’Osservatorio. La consultazione di tale elenco consentirà di evitare che, in occasione delle trasferte, debba essere attivata, ogni volta, la procedura autorizzatoria – che impegna sia i richiedenti che i GOS – trattandosi di striscioni già valutati ed approvati sia nei contenuti che nel materiale di costruzione che nelle dimensioni.
18. Al fine di snellire le procedure, il tifoso che intende portare in trasferta uno striscione già regolarmente autorizzato per tutta la stagione sportiva nel proprio impianto, ne darà comunicazione alla società sportiva che organizza l’evento entro le ore 19.00 del giorno antecedente la gara. La società sportiva trasmetterà senza ritardo la comunicazione al responsabile del GOS per il prescritto parere, che deve intendersi acquisito qualora lo striscione sia presente effettivamente nell’albo degli striscioni e non vi siano motivi ostativi connessi alla conformazione dell’impianto. Ciascuna società sportiva avrà cura di informare la tifoseria ospite circa le modalità di tempo e di luogo per l’apposizione degli striscioni.